Valutazione

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

Al fine di adeguare l’Offerta Formativa ai bisogni dell’utenza, per controllare e razionalizzare lo sviluppo delle politiche educative e delle scelte effettuate,  il 36° Circolo Didattico effettua la verifica e la valutazione degli apprendimenti e dell’intera organizzazione scolastica.

 

VERIFICA E VALUTAZIONE DEL PROCESSO DI INSEGNAMENTO APPRENDIMENTO

FORMATIVA : coglie processi e significati dell’azione educativa

INFORMATIVA : registra, quadrimestralmente, il grado di apprendimento delle discipline ed il processo formativo degli alunni

 

 

STRATEGIE DI VALUTAZIONE

 

AUTOVALUTAZIONE  : alunni ed insegnanti valutano le proprie attività

CO-VALUTAZIONE: valutazione dei docenti con il gruppo classe

ETEROVALUTAZIONE: valutazione dei docenti circa l’impegno  degli allievi
          
Nella Scuola Primaria la valutazione, periodica e annuale, degli apprendimenti è espressa in decimi e illustra, con giudizio analitico, il livello globale di maturazione raggiunto dall’alunno; unicamente la valutazione del comportamento viene espressa da un giudizio (D.L. n° 137/08 convertito dalla L. 30 ottobre 2008, n. 169 all’art. 2 - D.P.R. 122/09.

Giudizio Voto Descrittore:
- Ottimo 10 pieno e completo raggiungimento degli obiettivi tale da consentire una completa autonomia in situazioni nuove e complesse; comprensione, applicazione, spiegazione di procedimenti e strategie in modo sicuro e corretto; capacità di collegamento, organizzazione e rielaborazione dei contenuti; uso preciso e corretto del linguaggio specifico.

-Distinto 9 completo raggiungimento degli obiettivi tale da consentire autonomia operativa in situazioni nuove di apprendimento; comprensione, applicazione, spiegazione di procedimenti e strategie in modo sicuro e corretto; capacità di collegamento dei contenuti; uso preciso e corretto del linguaggio specifico.

- Buono 8 approfondito raggiungimento degli obiettivi tale da consentire una autonomia operativa in situazioni simili di apprendimento; comprensione, applicazione, spiegazioni di procedimenti e strategie in modo corretto; uso preciso e  corretto del linguaggio specifico.

-Più che sufficiente 7 soddisfacente raggiungimento degli obiettivi tale da consentire autonomia operativa in situazioni  semplici di apprendimento; uso corretto del linguaggio specifico.

-Sufficiente 6 obiettivi raggiunti; conoscenze essenziali; autonomia operativa parziale in situazioni semplici e/o guidate di apprendimento; uso generalmente corretto del linguaggio specifico.

 


PROVE INVALSI

 

L’INVALSI (Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema Educativo di Istruzione) sulla base del contesto normativo (Legge n. 1/2007; Dir. 74/2008), effettua la valutazione nazionale degli apprendimento degli studenti.
In particolare, sono interessate, nella Scuola Primaria, tutte le classi II e V che svolgono due prove, una di Italiano e una di Matematica. Il report dei risultati diventa oggetto di studio da parte dei docenti e viene restituito alle famiglie degli alunni.


Allegati

Non sono presenti allegati in questa pagina

Contatti

Contatore Visite